Multe e Sanzioni: come pagare

Preavvisi di violazione al divieto di sosta/fermata

Il preavviso di violazione al divieto di sosta/fermata, posto sul parabrezza permette al trasgressore di pagare unicamente l’importo della sanzione, senza ulteriori costi.
Il pagamento deve avvenire entro 5 giorni e deve essere effettuato utilizzando lo specifico bollettino postale allegato al preavviso.
E’ possibile pagare il bollettino presso:

  • Gli uffici postali mediante versamento in c/c postale tramite il bollettino trovato sul parabrezza
  • Mediante bonifico bancario indicando nella causale il numero di preavviso e la targa del veicolo – Coordinate bancarie IT25R0760101600000078172293
  • Pagamento online “PagoPA”:
    • se appare la dicitura “Il verbale non è stato ancora caricato nel sistema” inserire l’importo totale da pagare riportato sul preavviso di violazione e confermare, quindi scegliere se pagare online oppure se stampare l’avviso di pagamento che consente il pagamento presso i tabaccai, gli uffici postali, gli sportelli bancari e tutti gli esercizi abilitati PagoPA.
    • se vengono visualizzati i dati del verbale selezionare l’importo da pagare (entro 5 o 60 giorni), quindi scegliere se pagare online oppure se stampare l’avviso di pagamento che consente il pagamento presso i tabaccai, gli uffici postali, gli sportelli bancari e tutti gli esercizi abilitati PagoPA.

Durante le procedure citate inserire i dati richiesti dal sistema.

Trascorsi i 5 giorni dalla data di questo preavviso, qualora non sia stato effettuato il pagamento previsto per la violazione, sarà redatto verbale di accertamento di infrazione.

Verbale contestato immediatamente

Il verbale contestato immediatamente permette al trasgressore di pagare unicamente l’importo della sanzione, senza ulteriori costi.
Il pagamento deve avvenire entro 60 giorni e deve essere effettuato utilizzando lo specifico bollettino postale allegato al verbale.
Per usufruire della riduzione del 30 % il pagamento deve essere effettuato entro 5 giorni dalla data della contestazione della violazione.
Si precisa che la riduzione del 30 % non si può applicare quando:

  • Per la violazione commessa è prevista la sanzione accessoria della confisca del veicolo o della sospensione della patente
  • La violazione commessa costituisce reato
  • Per la violazione commessa non è consentito il pagamento in misura ridotta

E’ possibile pagare il bollettino presso:

  • Gli uffici postali mediante versamento in c/c postale tramite il bollettino allegato al verbale di contestazione immediata
  • Mediante bonifico bancario indicando nella causale il numero del verbale e la targa del veicolo – Coordinate bancarie IT25R0760101600000078172293
  • Pagamento online “PagoPA”:
    • se appare la dicitura “Il verbale non è stato ancora caricato nel sistema” inserire l’importo totale da pagare riportato sul preavviso di violazione e confermare, quindi scegliere se pagare online oppure se stampare l’avviso di pagamento che consente il pagamento presso i tabaccai, gli uffici postali, gli sportelli bancari e tutti gli esercizi abilitati PagoPA.
    • se vengono visualizzati i dati del verbale selezionare l’importo da pagare (entro 5 o 60 giorni), quindi scegliere se pagare online oppure se stampare l’avviso di pagamento che consente il pagamento presso i tabaccai, gli uffici postali, gli sportelli bancari e tutti gli esercizi abilitati PagoPA.

Durante le procedure citate inserire i dati richiesti dal sistema.

Verbale di accertamento di infrazione notificato

L’accertamento di infrazione al Codice della Strada, viene notificato mediante verbale del servizio postale, è aumentato delle spese di notifica e procedimento, può essere pagato entro 60 giorni dalla data di notifica, presso:

  • Gli uffici postali mediante versamento in c/c postale tramite il bollettino allegato al verbale di contestazione immediata
  • Mediante bonifico bancario indicando nella causale il numero del verbale e la targa del veicolo – Coordinate bancarie IT25R0760101600000078172293
  • Pagamento online  “PagoPA”:
    • Inserire i dati richiesti dal sistema;
    • se vengono visualizzati i dati del verbale selezionare l’importo da pagare (entro 5 o 60 giorni), quindi scegliere se pagare online oppure se stampare l’avviso di pagamento che consente il pagamento presso i tabaccai, gli uffici postali, gli sportelli bancari e tutti gli esercizi abilitati PagoPA.

Altre violazioni

Per i verbali di contestazione relativi a violazioni di legge diverse dal Codice della Strada bisogna osservare le modalità di pagamento indicate sul verbale.

 

Richiesta di rimborso

Il trasgressore o l’eventuale obbligato in solido, che erroneamente ha effettuato un pagamento maggiore a titolo di sanzione, può richiedere il rimborso utilizzando l’apposito modulo “RICHIESTA DI RIMBORSO DELLA SOMMA INDEBITAMENTE PAGATA” allegando copia delle ricevute di pagamento consegnandolo direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Vimodrone in Via Cesare Battisti, 56 negli orari di apertura: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il mercoledì dalle 15.30 alle 18.00, oppure inviandolo tramite mail pec comune.vimodrone@pec.regione.lombardia.it.